author imageScritto da Volsa | Video Tecnologia Notizie Film [...] | 0 commenti | Pubblicato il

Netflix è un posto infinito, lo sappiamo bene.
Ma cerchi qualcosa in particolare? Magari un bel cartone giapponese? Allora eccoti i migliori 5 anime da vedere sul nostro sito di streaming preferito.

La scelta è stata davvero ardua, perché anche se il catalogo non è dei più grandi contiene senza dubbio opere di altissima qualità alcuni anche made in Netlix.

  • Steins;Gate

Uno dei miglior cartoni animati made in Jappo che abbia mai visto, lo consiglio davvero  a tutti.

La trama è incentrata sulle avventure di un gruppo di amici che, modificando un apparecchio a microonde, riescono a creare un congegno in grado di mandare messaggi nel passato.

Scoperti da una misteriosa organizzazione, per Rintaro Okabe e i suoi amici inizierà un’estenuante caccia all’uomo a cui i ragazzi tenteranno di sfuggire in tutti i modi, anche alterando il tempo.

  • Fullmetal Alchemist: Brotherhood

Altro cult da vedere almeno una volta nella vita, i 64 episodi da cui è formato li divorerai in due giorni, garantito. 

Ambientato in un mondo alternativo simile all’Europa di inizio 1900, narra i viaggi e la maturazione fisica e spirituale di due fratelli, Edward e Alphonse Elric.
Abbandonati dal padre alchimista in tenera età e cresciuti quindi dalla sola madre Trisha, i due bambini manifestano fin da subito grandi attitudini nello studio delle scienze alchemiche. Questo li porta, anni dopo, a tentare una trasmutazione umana, il massimo dei tabù dell’alchimia, al fine di riportare in vita la madre, morta di malattia. Un’azione che pagheranno a caro prezzo, dando così inizio a una fantastica avventura che li porterà sulle tracce delle leggendaria Pietra Filosofale al fine di riparare all’errore commesso.

  • Cowboy Bebop

Personalmente io lo sto ancora guardando su Netflix e sono a metà, ma posso subito già da dire che è uno dei migliori cartoni presenti sul catalogo, va solo a migliorare, se non lo hai mai visto, recuperalo subito. 

Spike Spiegel, e il suo socio Jet Black, sono due cacciatori di taglie che si spostano di pianeta in pianeta alla ricerca di criminali a bordo della loro astronave: il Bebop.
Nel corso delle loro avventure, senza che lo vogliano, ai due si aggiungono tre nuovi compagni: il cane iper-intelligente Ein, la provocante truffatrice perseguitata dai creditori Faye Valentine e l’eccentrica e geniale hacker preadolescente Radical Edward.
Nel corso delle loro azioni, di solito fallimentari, inconcludenti o di scarso profitto, tutti i membri dell’improbabile equipaggio dovranno fare i conti con questioni ancora irrisolte del loro turbolento passato, segnato da ricordi traumatici, memorie perdute, abbandoni mai chiariti e amori travagliati. Il tutto trattato con una forte nota filosofica, matura, psicologica ed esistenzialista che riflette sia gli attimi migliori che quelli peggiori della vita di cinque individui sperduti.

  • The Seven Deadly Sins

Certamente non a livello delle tre opere precedenti, ma questo anime offre molta qualità e diverte nello stesso tempo; molto consigliato se si è alla ricerca di qualcosa di leggero.

I Sette Peccati Capitali, un gruppo di cavalieri malvagi che tentò di rovesciare il regno di Britannia, vennero dichiarati tutti morti, ma alcuni sostengono che siano ancora in vita. Dieci anni dopo, i Paladini, guerrieri scelti del regno, orchestrano un colpo di stato e spodestano il re, diventando i nuovi sovrani. Elizabeth, l’unica figlia del re, parte per un viaggio alla ricerca dei Sette Peccati Capitali, con l’intenzione di reclutarli e riprendersi il suo regno.

  • Death Note

Il mio primo anime serio che ho guardato, non credo ci sia qualcuno che non lo abbia mai visto, per chi si vuole redimere, lo guardi, è un capolavoro. 

Light Yagami è uno studente modello, annoiato dal suo stile di vita e stanco di essere circondato da una società di crimini e corruzione. La sua vita prende una svolta decisiva quando un giorno trova per terra un misterioso quaderno nero con scritto in copertina “Death Note“. Le istruzioni riportate sul Death Note asseriscono che qualsiasi persona il cui nome venga scritto sul quaderno morirà. Inizialmente scettico sull’autenticità del Death Note, credendolo uno scherzo, Light si ricrede quando assiste alla morte di due criminali di cui aveva scritto il nome sul quaderno. Dopo aver incontrato il vero proprietario del Death Note, uno shinigami (Dio della morte) di nome Ryuk, Light cercherà di diventare il “Dio del nuovo mondo”, mondo di cui lui stesso decide leggi e punizioni.

Piaciuta la lista? Se vuoi vederne altre non ti basta che continuare a seguirci per scoprire altre notizie su tecnologia, videogiochi, serie tv e film.
Insomma non ci facciamo mancare nulla!